Ampio campo d’azione, impiego universale e trasmissione dati sicura

10/06/2019
Schmersal presenta sul mercato una nuova cortina ottica di sicurezza con interfaccia Bluetooth.

Il Gruppo Schmersal lancia sul mercato la prima cortina ottica di sicurezza con interfaccia Bluetooth integrata. L’SLC440/COM con Bluetooth BLE è un sistema di sicurezza optoelettronico che, grazie a un’interfaccia Bluetooth, fornisce in tempo reale su smartphone o tablet tutti i dati di stato e di diagnostica relativi al funzionamento del dispositivo.

L’interfaccia Bluetooth consente inoltre una semplice messa in servizio via smartphone o tablet tramite lo strumento di configurazione integrato. Un altro vantaggio è la possibilità di memorizzare i dati che possono così essere utilizzati, ad esempio, per documentare i controlli ricorrenti, o nell’ambito della manutenzione predittiva.

La comunicazione dei dati a smartphone o tablet (Android, IOS) avviene tramite un’app sviluppata da Schmersal. BLE è l’acronimo di Bluetooth Low Energy, un sistema radio per la comunicazione di prossimità con tecnologia di trasmissione dei dati sicura.

Gamma unica nel suo genere

Questa tecnologia innovativa per sistemi di sicurezza optoelettronici è unica nel suo genere per quanto riguarda la portata della comunicazione dati. Fino ad oggi sul mercato erano disponibili esclusivamente strumenti diagnostici basati sulla tecnologia NFC. Mentre gli dispositivi NFC offrono una portata di pochi centimetri, l’interfaccia Bluetooth BLE offre un campo d’azione 100 volte superiore, raggiungendo una portata di 5 metri.

L’interfaccia BLE è quindi particolarmente vantaggiosa quando il sistema di sicurezza optoelettronico si trova in un punto difficilmente accessibile. Inoltre, la tecnologia Bluetooth BLE risulta più versatile in quanto la maggior parte degli smartphone o tablet è dotata di tecnologia Bluetooth, ma non tutti offrono la comunicazione NFC. Essendo Bluetooth uno standard industriale internazionale, la serie di cortine/griglie ottiche 440/COM con interfaccia Bluetooth BLE può essere utilizzata in tutto il mondo.

Maggiore efficienza, grazie alla disponibilità dei dati di stato in tempo reale

“Le cortine ottiche di sicurezza SLC440/COM con Bluetooth BLE consentono di aumentare notevolmente l’efficienza dei processi produttivi. Poiché i dati di stato della cortina ottica possono essere richiamati con semplicità e in tempo reale, gli errori possono essere corretti più rapidamente, ottenendo così una maggiore disponibilità della macchina”, spiega Klaus Schuster, Amministratore Delegato di Safety Control GmbH, società appartenente al Gruppo Schmersal e centro di competenza per l’optoelettronica.

“Soprattutto in caso di allarme del sistema in seguito ad un pericolo, i processi possono essere riattivati più velocemente con l’aiuto di queste informazioni di stato e dei dati diagnostici rilevati”.

Rappresenta inoltre un'innovazione particolarmente economica in quanto, rispetto al classico Bluetooth, BLE si differenzia per il consumo energetico sensibilmente inferiore e per i costi ridotti, offrendo al contempo una portata di comunicazione altrettanto elevata.

www.schmersal.com